Il durissimo comunicato dell’Anpi contro l’equiparazione tra nazismo e comunismo

L’Anpi interviene sulla risoluzione approvata dal Parlamento europeo che equipara nazismo e comunismo. Un voto che sta scatenando un fiume di polemiche, dal  sapore revisionista. L’associazione nazionale partigiani d’Italia prende posizione con un comunicato, durissimo, in cui esprime tutta la propria “preoccupazione per la risoluzione del Parlamento Europeo che equipara nazifascismo e comunismo”. Qui il comunicato dell’Anpi.

Comunicato della Presidenza e della Segreteria nazionali ANPI

“L’ANPI esprime profonda preoccupazione per la recente risoluzione del Parlamento Europeo in cui si equiparano nazifascismo e comunismo, per altro in palese contrasto con la risoluzione antifascista, antinazista e antirazzista del 25 ottobre 2018. In un’unica riprovazione si accomunano oppressi ed oppressori, vittime e carnefici, invasori e liberatori, per di più ignorando lo spaventoso tributo di sangue pagato dai popoli dell’Unione Sovietica – più di 22 milioni di morti – e persino il simbolico evento della liberazione di Auschwitz da parte dell’Armata rossa. Davanti al crescente pericolo di nazifascismi, razzismi, nazionalismi, si sceglie una strada di lacerante divisione invece che di responsabile e rigorosa unità. L’ANPI si augura che al più presto giunga dal Parlamento Europeo, al fine della sua stessa autorevolezza e credibilità, il chiaro segnale di un radicale ripensamento, nel solco dei principi che ispirarono la creazione di un’Europa Unita, figlia dell’antifascismo e delle donne e uomini che si opposero ai regimi nazifascisti e frutto del pensiero dei confinati a Ventotene proprio dal regime fascista”.

PRESIDENZA E SEGRETERIA NAZIONALI ANPI

22 settembre 2019

LEGGI ANCHE – FORSE IL PARLAMENTO EUROPEO NON SA CHE GRAMSCI ERA COMUNISTA

6 pensieri riguardo “Il durissimo comunicato dell’Anpi contro l’equiparazione tra nazismo e comunismo

  1. L’Anpi può dire a difesa quello che vuole, ma non disconoscere che quando parliamo di nazifascismo e comunismo parliamo di due ideologie che hanno strutturato due feroci dittature; fare il confronto tra due cose fortemente negative che hanno prodotto milioni di vittime è macabro.

    "Mi piace"

    1. Prima di scrivere queste autentiche ERESIE, queste MENZOGNE, queste FAKE NEWS in questa sede, abbia la compiacenza di informarsi prima e poi scrive la sua opinione! Il comunismo NON E’ MAI STATO una dittatura, dal momento in cui Stalin aveva affidato almeno uno dei tre poteri lesgislativo, esecutivo e giudiziario al tribunale dei SOVIET e le dittatura caro signore lei dovrebbe sapere benissimo che sono caratterizzate da uomini che accentrano TUTTI E TRE i poteri nelle loro mani, come lo sono stati HITLER e MUSSOLINI, ma le ripeto di nuovo: QUALSIASI Paese comunista del periodo 1960-1980 non è MAI STATO una dittatura

      "Mi piace"

      1. Bralex, condivido e controfirmo il tuo post. A volte è bene dare pane al pane e vino al vino. Aggiungo: il Comunismo è una filosofia, non solo una ideologia. Nulla ha a che fare con le ideologie costruite e messe in opera dallo stesso uomo, come il fascismo e il nazismo.

        Piace a 1 persona

      2. La dittatura può essere di individui o di gruppi politici che occupano parlamenti giornali informazione magistrati, però nel nome del popolo. Milioni di morti da entrambe le parti a cui chiedere perché sono morti.

        "Mi piace"

      3. Sintomatico e significativo l’utilizzo della parola eresia. Questo termine nel cristianesimo è sinonimo di bestemmia antiscritturale e falsità dottrinale. Il comunismo ha una base ideologia e filosofica indiscussa ed ha preteso il diritto di sostituirsi alla religione ed ha cercato di far violenza alle coscienze affinché rinnegassero il concetto stesso di dio. Il comunismo considera eresia una qualsiasi posizione anticomunista. Kim Jong Un da una svolta alla questione e sostiene che il comunismo ha il suo dio, che è lui stesso. Molti cristiani sono stati martirizzati da lui, ma, a ben guardare, tutti i regimi comunisti hanno versato sangue innocente. Può darsi che proprio il sangue dei cristiani non conti molto per un difensore del comunismo, tanto da non dargli alcun peso.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...