A Roma sventola la bandiera della Repubblica di Salò

A Roma va in scena la manifestazione della destra. Migliaia le persone riunite in piazza San Giovanni dove sono intervenuti Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi per dire che “siamo qui per dire no al governo delle tasse, delle manette, della burocrazia, del giustizialismo fuori controllo. Siamo qui per mandare a casa un governo non eletto dagli italiani”. Gli esponenti di Casapound, presenti in massa, hanno più volte applaudito l’intervento dell’ex premier.

cassapound.jpeg

Il leader di Casapound, Simone Di Stefano, in particolare ha applaudito con convinzione quando Berlusconi ha sostenuto che in Italia c’è “una quinta sinistra che governa, quella giudiziaria”. Agli applausi si sono aggiunte anche risate quando Berlusconi ha sottolineato: “Non temo niente con i miei otto processi”.

sabatofascista.jpg

Alla manifestazione, si sono viste sventolare impunemente persino le bandiere della Repubblica Sociale di Salò, come nel più classico sabato fascista, senza che la Digos intervenisse per porre fine allo scempio e all’oltraggio che si consuma a pochi passi da Via Tasso, dalle Fosse Ardeatine, dal Ghetto di Roma. In altri momenti, durante il governo gialloverde, ricordiamo, con diversa sollecitudine, le forze dell’ordine non hanno esitato a rimuovere e sequestrare striscioni di legittima protesta contro Salvini.

Fortebraccio News

2 pensieri riguardo “A Roma sventola la bandiera della Repubblica di Salò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...