La lettera aperta di Vauro a Brasile è la migliore risposta all’arroganza fascista

Dopo lo scontro muso a muso in diretta tv – nel corso della trasmissione “Diritto e Rovescio”,  condotta da Paolo Del Debbio – che stava per sfociare in una rissa, Vauro scrive una lettera pubblica a Brasile, un grande gesto di riconciliazione e di dialogo da parte del vignettista, la migliore risposta all’arroganza fascista. Nel corso della tramissione, il vignettista era intervenuto a difesa della giornalista Francesca Fagnani, sfidando Brasile e definendolo “Fascio di merda” La lettera.

Lettera aperta a Brasile
Non ti chiamo Brasile ma Massimiliano che è il tuo nome. Ti scrivo perché ci siamo trovati muso a muso con rabbia e con furore. Svastiche, effigi di Mussolini… tutto quello che ti sei tatuato sul corpo rappresenta per me (e non solo per me) orrore, schifo, disprezzo. Con tanta rabbia, certo, ma ti ho guardato negli occhi e oltre l’odio ho visto solitudine, rancore, disperazione e fragilità, sì proprio fragilità. Ho pensato a chi non sfoggia orridi tatuaggi ma si presenta in giacca e cravatta. Ho pensato a quanto sia comodo per loro che ci siano persone come te, per nasconderci dietro il loro cinismo, per scaricarle quando è opportuno e gridare al “pazzo fanatico” e coprire così le loro responsabilità. Sei un “nemico” ma un nemico facile “grosso, brutto e cattivo”. Sei lo spauracchio dei mostri veri, quelli che ti usano. Allora ti dico vediamoci. Potrai spaccarmi la faccia, la tua stazza te lo permette. O potremo parlare cenando assieme, così poi puzzeremo di vino tutti e due. Questa lettera è pubblica come lo è stato il nostro scontro. Ma il nostro incontro, se vorrai, sarà privato, senza telecamere né conduttori, io e te. Non è una sfida, è un invito.


Vauro

Fortebraccio News

7 pensieri riguardo “La lettera aperta di Vauro a Brasile è la migliore risposta all’arroganza fascista

    1. Si perché a volte si.ottiene molto di più combina carezza che con uno schiaffo… (soprattutto quando il tuo “avversario” si aspetta un attacco violento e invece con.una mano tesa lo spiazzi).
      Comunque ci vuole una grande intelligenza e una grande personalità per fare una cosa del genere… io non so se ce la farei

      "Mi piace"

  1. Un tale grande gesto di civiltà, di umanità, di volontà di comprensione, per una persona dal pensiero opposto al suo, di desiderio di perdono e di essere perdonato, persino di desiderio di amicizia per quella persona, fanno di Vauro un grande uomo, oltre a essere un fuoriclasse nel suo lavoro…e questo già lo sapevamo, e gli fanno onore, …e lo dice uno come me che non si ritiene essere di sx!
    …ma ciò che è giusto va ammesso! GrandissimoVauro:
    Tu sei un vero Cristiano anche se non sai di esserlo!

    "Mi piace"

  2. Il solito magnanimo che cerca di capire la sventura degli altri, cerca mille giustificazioni per assolvere lo sventurato manipolato fascista. Il fascismo non è una malattia , è una ideologia quindi non c’è niente da curare ms solo da combattere .

    "Mi piace"

  3. Un gesto eclatante? Per promuovere la propria immagine? Forse si.Non conosco Vauro e non m’interessa conoscerlo, ma credo che abbia proposto in modo umano e intelligente un confronto , senza dare spettacolo, come ha fatto e si fa oggi, di fronte alle telecamere, ma parlando.

    "Mi piace"

  4. Bravo Vauro , e ora di capire che solo unendoci tutti i sottomessi , potremmo diventare cittadini di questo Paese è smettere questa orribile sudditanza . Divisi ci dominano senza fatica , ci dobbiamo alleare anche con quelli che disprezziamo , quando tornerà La Politica ci divideremo , e solo allora.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...