I portuali di Genova sbattono la porta in faccia ai fascisti di Vox: “Qui non entrate”

Nel supermarket dell’offerta politica della destra italiana non poteva mancare Vox, l’ovvio riferimento è alla formazione neo-fascista spagnola, tutta corrida e antifemminismo, che alle ultime elezioni è diventata terza forza in parlamento. Bastano due righe sui giornali nostrani per accendere le peggiori fantasie dei peggiori campioni italiani del copia e incolla politico. Era già successo con i greci di Alba Dorata e i Gilet Gialli francesi, ora arriva a tempo di record anche Vox. Volevano presentarla a Genova al circolo dei portuali. Ma i camalli genovesi non è certo sfuggito che il referente cittadino è quel Marco Mori che alle ultime elezioni si era presentato nelle liste di Casa Pound e appena capito il trucco hanno sbattuto la porta in faccia a quelli di Vox. Le parole del presidente del circolo Danilo Oliva sono dure come pietre: “Qui come sapete bene, ospitiamo tutti. Ma non i fascisti”.

Del resto lo statuto del circolo parla chiaro: “essere socio, vuol dire anche impegnarsi ad affermare dentro e fuori il valore e la dignità delle persone, al di là di ogni differenza di sesso, di razza o religione, la cultura e la pratica della tolleranza, della pace, della cooperazione e della solidarietà” Dovevano averlo immaginato come il posto perfetto per accreditare questa nuova creatura poliforme del trasformismo nostrano. Il loro programma politico? L’ormai classico minestrone di luoghi comuni della post-ideologia, patria e sovranismo mischiati con socialismo, diritti e lavoro, le immancabili investiture religiose e identitarie senza rinunciare a emancipazione e solidarietà. Insomma qualunque titolo utile a racimolare like sui social e ospitate in Tv.

Questo nuovo (!?!) esperimento da laboratorio nasce dal coagulo di “vecchi arnesi” dell’ultra destra, il volto (quasi) nuovo è quello di Diego Fusaro, ospite fisso da anni di tutti i talk show di Mediaset, coadiuvato dal complottista Francesco Maria Toscano, dal meridionalista Pino Aprile, e da tutta la compagnia di giro del sovranismo nostrano orfano del governo giallo-verde. Non a caso a fare da cassa di risonanza a Vox ci pensa il network della disinformazione: voxnews.info, imolaoggi.it, ilprimatonazionale.it, stopcensura.info, thegatewaypundit.com, oantagonista.com, Sputnik Italia; una vera e propria fabbrica di Fake News che sino ad ora hanno ingrassato gli odiatori seriali fan di Giorgia Meloni e di Matteo Salvini. Quello stesso Salvini che, per rimanere a Vox, è stato capace di farsi fotografare con la bandiera catalana per incoraggiare alla secessione per poi dopo qualche mese compiacersi del successo dei fratelli spagnoli, iper-nazionalisti che sulla battaglia contro l’indipendenza della Catalogna hanno fatto la loro fortuna. A Genova però nessun fraintendimento è possibile, oggi sotto la lanterna grazie ai camalli è tutto più chiaro.

Lorenzo Serio

Un pensiero riguardo “I portuali di Genova sbattono la porta in faccia ai fascisti di Vox: “Qui non entrate”

  1. Riguardo Vox italia avete preso una cantonata,altro che formazione fascista,area social democratica con il riferimento alla lotta contro l’idea di un UNIONE EUROPEA delle banche ,non solo criticando l’euro Vox Italia è sulla stessa posizione di Marco RIzzo,l’unico vero compagno rimasto e l’unico oramai a potersi definire veramente di sinistra.Vox Italia non ha nulla da spartire con Vox Spagna,la vera azione fascista è stata condotta da sedicenti compagni che con il loro attegiamento stalinista e squadrista cercano di tappare la bocca a chi si adopera per denunciare le schifezze di questa finta sinistra altres’ arcobaleno.Viva il Socialismo,tanto di cappello al grande Marco Rizzo e un grazie a Vox ITALIA(non Spagna).

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...