Istanbul, arrestata la leader e tutti i massimi dirigenti del sindacato turco

In occasione del primo maggio i dirigenti del DİSK, il sindacato turco, si erano incontrati stamattina davanti all’edificio della sede centrale di Beşiktaş, nel centro di Istanbul. I sindacalisti volevano raggiungere piazza Taksim per deporre una ghirlanda di fiori sotto il monumento dedicato ai lavoratori. 15 militanti del sindacato, tra cui la leader Arzu Çerkezoğlu, il rappresentante dei lavoratori del settore alimentare e del settore dei trasporti, sono state arrestate, caricate su un furgone “usando la violenza” – dice il sindacato europeo – e condotte nel quartier generale della polizia. Lo riferisce il giornale turco Birgun.

ces

Immediata è arrivata la condanna della Confederazione europea dei sindacati: “Chiediamo il rilascio immediato di Arzu Cerkezoglu e Adnan Serdaroglu e adegli ltri leader sindacali arrestati senza accusa”, ha scritto la Ces (Etuc) sul suo profilo Facebook. L’accusa, da quanto si apprende, sarebbe quella di aver provato a violare la quarantena imposta dal governo a partire da ieri. Un provvedimento spropositato che potrebbe far pensare che dietro l’arresto vi possano essere ragioni politiche che confermerebbero l’idea di quanto lontana possa ancora essere la Turchia di Erdogan da un’autentica democrazia.

Fortebraccio News

Firma la petizione: il Nobel per la Pace ai medici cubani

2 pensieri riguardo “Istanbul, arrestata la leader e tutti i massimi dirigenti del sindacato turco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...